Analisi economica e progettazione delle organizzazioni

Introduzione

Le organizzazioni, di qualunque genere, sono entità artificiali progettate e realizzate per il conseguimento di obiettivi predeterminati. Le persone che vi appartengono sono impegnate in una pluralità di compiti per il cui svolgimento interagiscono, anche tramite l’utilizzo di macchine e strumenti tecnici; molteplici interazioni essenziali alla vita stessa dell’organizzazione si svolgono, poi, con l’ambiente esterno. La capacità di analizzare e progettare la struttura organizzativa di un’azienda, di un ente, di un progetto comporta la conoscenza delle diverse tipologie di interazione, dei sistemi di misura delle prestazioni e dei meccanismi di coordinamento ed incentivazione.
 

Obiettivi

Il corso è stato concepito per persone che non possiedono un esteso background di teoria economica, pur mantenendo i contenuti a livello avanzato. Gli obiettivi principali del corso sono:

  • illustrare i principali aspetti della teoria economica delle organizzazioni;
  • discuterne l’applicazione all’analisi delle prestazioni ed alla progettazione organizzativa

 

Materiale didattico

La Bella A., Battistoni E. (a cura di), Economia e organizzazione aziendale, Apogeo, Milano, 2008
 

Modalità di svolgimento e di valutazione

La valutazione si baserà sia sulla partecipazione dei singoli Allievi durante il corso, sia sui risultati di un esame scritto finale.
 

Programma

  • L’evoluzione delle teorie organizzative;
  • La progettazione organizzativa;
  • L’efficienza; il teorema di Coase; il principio massimizzazione del valore;
  • Razionalità limitata e asimmetrie informative: selezione avversa e moral hazard;
  • Contratti incentivanti e salari di efficienza;
  • Rendite, quasi-rendite, attività e costi di influenza.